Perchè

A zonzo per negozi in un pomeriggio di fine estate.

Triste per l’inesorabile avanzare dell’autunno, cerco consolazione nelle vetrine.

Tutte le ragazze conoscono il potere taumaturgico di una nuovo capo di stagione.

Ma ahimè, tristezza si aggiunge a tristezza: pelli, pellicce, seta, invadono ogni abito, ogni cappotto, e borse e scarpe e cappelli..e così le riviste di moda, mai come quest’anno somigliano ad un inventario di crudeltà.

Quasi che eleganza, seduzione, allegria e bellezza umane richiedessero per forza il sacrificio di innumerevoli creature.

E così è nato questo blog: un pò per gioco, un pò per sfida, un pò per amore.

Nella convinzione che la vera Bellezza sia cruelty free.