Primi passi cruelty-free: cena vegetariana sui Colli Euganei

(Riceviamo e volentieri pubblichiamo) (by Vegfan 1000) Cara Vegfashion, sono uno dei 1000, un fan della vostra eleganza stilistica rispettosa degli animali , amo la vostra cifra leggera e al contempo intransigente.Sono strettamente vegetariano, ma non vegano. Forse più che refrattario al rigore rigoroso e ad ogni dogmatico purismo, forse sono semplicemente un vegano incompiuto e in divenire. Chissà. Comunque sono persuaso che si debba essere particolarmente comprensivi (come coi bambini) con chiunque stia evolvendo e migrando, e credo che vada fatto uno sconto generoso a chi è sulla buona strada o ci sta provando, anche se non  è ancora compiuto interamente. Magnanimità con il perfettibile, direi !
Ed è forse proprio per questo che trovo sia davvero da incoraggiare (e incoraggiante) e da segnalare la cena vegetariana (senza carne e pesce, ma con latticini) organizzata per Venerdi’ 31 gennaio dalla trattoria  “Pane e Vino” a Calaone, vicino ad Este (PD)  (tel.0429 1760396) . Perché in questi colli a due passi da Arquà Petrarca, dove vige la cucina tipica a vocazione carnivora, mi piace assai l’idea che qualcuno proponga una serata come questa, invece che lo stracotto di cinghiale.
Trovo dunque  decisamente lodevole ed encomiabile che ci si sforzi nel tentativo di offrire un menù di piatti e pietanze senz’occhi. E’ un ibrido che pur non compiutamente aggraziato-fiorito è un preludio accattivante che lascia ben sperare nella possibilità estensione della cucina veg anche al di fuori dei locali dedicati. Magari questo seme germogliasse! Quindi, direi che questa cena meriti indubbiamente simpatia sostegno e partecipazione.

Cena Veget Baone 31:1

Author: zappomao

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *