Bambini ed animali: “Tra cuccioli ci si intende”

E’ uscito in questi giorni “Tra cuccioli ci si intende – Bambini ed animali” di Annamaria Manzoni, ed Graphe.it.

Annamaria Manzoni è psicoterapeuta, ipnositerapista e grafoanalista, ha lavorato per anni nell’ambito della tutela minorile, occupandosi di minori in situazioni difficili – vedi qui la nostra intervista – esplora le relazioni tra cuccioli umani e non umani. I bambini provano una naturale attrazione verso gli animali: parlano lo stesso linguaggio, indifferente alle parole, della semplicità, della comunicazione diretta dei sentimenti e delle emozioni, che prescinde dalla preoccupazione di restare negli steccati definiti della logica e della razionalità; si somigliano, si capiscono e soprattutto si piacciono tanto.

Questa disposizione amicale contiene in sé enormi potenzialità, perché, se lasciata libera di esprimersi e di espandersi, se recepita per il valore che è e debitamente alimentata, si trasforma in indiscutibile mezzo di sviluppo dell’empatia e diventa specularmente grande inibitore della violenza. L’apertura creativa che i bambini mostrano verso gli animali e la gioia che provano nelle relazioni che con loro intrattengono sono il miglior viatico per la costruzione di personalità adulte in cui il rispetto per gli altri, a fare inizio dai più deboli, sia la musica di fondo di ogni relazione.

Author: zappomao

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *