Roberta Gentile: musica e moda

Capita che la vita che si è scelti ad un certo punto non basti più. Capita di raggiungere un traguardo professionale, e capire che non è lì che vogliamo invecchiare.

Così può succedere che una ragazza esca dal Conservatorio con il massimo dei voti, aggiunga una laurea in Lettere, giri il mondo come concertista, e alla soglia dei quarant’anni decida di inventarsi un nuovo lavoro.

Questa è la storia di Roberta Gentile, occhi da cerbiatta e un sorriso che scalda il cuore. Tempra ferrea di donna friulana e l’animo sognante delle terre tra cielo e mare.

Nel 2011 ha fondato Tu&Tu, ditta che produce abbigliamento per donna secondo parametri ecologici e cruelty-free (http://vegfashion.wordpress.com/2012/11/24/tu-tu-veg-fashion-100-made-in-italy/).

Roberta, come nasce Tu & Tu?

Ho dedicato la mia vita alla musica. Dopo anni di concerti in giro per l’Italia e per il mondo, mi sentivo però inaridita. La logica dei concerti di musica classica è rigida: siamo meri esecutori, non interpreti, né tanto meno creatori. Così ho ripescato la mia passione per i tessuti, i colori e l’abbigliamento, e l’ho coniugata con l’amore per gli animali e il rispetto per la natura.

Come mai hai scelto di realizzare moda cruelty-free?

Ho sempre amato gli animali, sin da piccola, e sono sempre vissuta con cani e gatti. Ora con mio marito e le due bimbe viviamo con tre cani – Zorro, Primavera Rosetta Piantina (sì, proprio così!) e Cioccolato – e la gatta Sissi. Sono vegetariana da più di dieci anni. Creare abiti che non comportino crudeltà verso animali mi è sembrato naturale e, nel contempo, un preciso impegno e segnale.

Siete tutti vegetariani in famiglia?

Io provengo da una famiglia “carnivora”: in queste zone mangiar carne quotidianamente è un’abitudine. Ora, a casa, mangiamo tutti vegetariano, ma quando usciamo da amici o al ristorante, mio marito e le bimbe – Sofia di 10 anni e Gemma di 12 anni – mangiano anche carne.

Qual è il tuo cibo preferito?

Vado pazza per la cucina indiana vegetariana. Andiamo spesso al ristorante Krishna a Trieste. Ma il migliore in assoluto, per me, è il Nishta a Dubrovnik.

Dove vivi?

Sono nata a Gorizia, ho studiato a Trieste, e ora vivo a Capriva, un paesino nel Collio al confine con la Slovenia.

Dove ti piacerebbe vivere?

Mah, qui mi piace molto. E’ una zona di colline e vigneti, bellissima, soprattutto in primavera e in autunno. Mi è rimasta nel cuore l’isola di Skye, in Scozia: un luogo surreale, dai colori rarefatti.

Come ti piace vestire?

Mi piacciono i vestiti che produco con Tu & Tu: tutti nascono infatti pensando a cosa mi piacerebbe indossare. Mi piace indossarli con scarpe col tacco ed accessori eleganti. Poi, per tutti i giorni, mi piacciono cose semplici e pratiche.

Cosa fai nel tempo libero?

Pratico yoga e aikido. Mi piace leggere e passeggiare. Mi piace anche viaggiare – città o campeggi.

Cosa stai leggendo?

“Suite francese” della Némirovsky.

Bach o Mozart?

Impossibile scegliere! Due giganti… Io però amo Chopin.

Un sogno?

Vorrei che Tu & Tu avesse successo, e fosse di esempio per stilisti e ditte italiane per una moda cruelty-free.

Cosa auguri alle tue figlie?

Che diventino donne indipendenti, che abbiano un sogno e che possano realizzarlo.

Grazie, Roberta!

Qui, la nuova collezione Tu & Tu autunno-inverno 2013-14: http://www.tuetu.it/

Author: zappomao

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *